guestbook

Comments (148)

Post Message
Comments Options
Sort comments by:




GRACA_POETESS
GRACA_PO...

Female, Age Private, Bassett, AR

Posted August 21, 2016


A C R O S T I C
Maria das Graças Amador-Graça Poeta

Brazil has nation
Radiant, has noble people, it´s
A Country Welcoming.
Solo plane is your strong,
Illuminated is your people of
Laurel.

A C R O S T I C O
Maria das Graças Amador-Graça Poeta

Brasil tem nação
Radiante, tem gente nobre, é País
Acolhedor.
Solo chã é o teu forte,
Iluminada é a tua gente de
Laurel.


GRACA_POETESS
GRACA_PO...

Female, Age Private, Bassett, AR

Posted January 12, 2016


HUMANITY
I´m searching a human being that
When look at your fellow creature
Do him the goodness as if it were
For your own soul.

Authoress : Maria das Graças Amador, Graça Poeta (Graça Poetess)

HUMANIDADE
Procura-se um ser humano que
Quando olhar para o seu semelhante
Lhe preste a caridade como se fosse
Para a sua própria alma.

Autora: Maria das Graças Amador, Graça Poeta (Graça Poetess)

Please, visit my site: gracakc.com
HAPPY 2016!


GRACA_POETESS
GRACA_PO...

Female, Age Private, Bassett, AR

Posted December 22, 2013


The break of preconceptions through of human courage in the pursuit of its noblest ideals, maintains winners, as Sir President Barack Obama and the Leader and former President of South Africa, Nelson Mandela.
When we humans, suffer because of our differences, our enemies always will be defeated by our intelligence the service of the well.
Madiba lives in our hearts forever!
Happy holidays!

Maria das Graças Amador, Brasília, Brazil, December 22, 2013.


FUNDAMENTAL_0K
FUNDAMEN...

Female, Age Private, Bassett, AR

Posted December 20, 2011


THE KEY TO SUCCESS IS DETERMINATION!!!! YOUR OPERATIONAL SYSTEM IS QUITE SURPRISING! WHY SIR DON´T INTERACT WITH THE COMMUNITY????????????????????? ?? ?????????????????????????????? ?????????????????????????????? ?????????????????????????????? ?????????????????????????????? ?????????????????????????????? ?????????????????????????????? ?????????????????????????????? ?????????????????????????????? ?????????????????????????????? ?????????????????????????????? ?????????????????????????????? ?????????????????????????????? ?????????????????????????????? ?????????????????????????????? ?????????????????????????????? ???????????????


Hugo7471
Hugo7471

Male, Age Private, El Paso, TX

Posted November 16, 2010


Please do somenthig for the hispanic people


BaBiNeNaPrInCsa
BaBiNeNa...

Female, 31, Puerto Rico

Posted August 19, 2010


MR. PREZ


dealfigure
dealfigure

Male, Age Private, Jamaica, NY

Posted April 09, 2010


Search The Internet Safely With Search & Tips New Site!
Get the latest tips & info for many topics including finance,
travel, car, computer, shopping & video. Check out the next
edition of Frenetic Funnies, and the latest news in your area.
Just click this link to access it free: http://www.abidhosting.net/


ACCOUNT CLOSED
CLOSED

Female, 51, Reading, PA

Posted March 30, 2010


my president: don t give up no metter what happen becaus i beleave that god send you for a good reason to be a president of us ;i beleave in god and you god bless you always,


ACCOUNT CLOSED
CLOSED

Female, Age Private, Dunkirk, NY

Posted March 26, 2010


Mr. President:
Disregard all the negativity, you are doing a great job. God Bless you and your famiily.


tognak
tognak

Male, 56, Italy

Posted November 02, 2009


Hemingway against embargo for democracy in Cuba (in Italian)
Fidel Castro ed Ernest Hemingway
Recchia, autore del recente saggio ?Hemingway for Cuba?, che ribalta senza tanti complimenti la versione ufficiale proponendo un'approfondita, anche se non proprio inedita, ricostruzione alternativa. L'Fbi avvicinò effettivamente Hemingway e gli fece pressioni per abbandonare Cuba dopo la rivoluzione castrista. Per questa ragione, al di là dei malanni fisici e della crisi di ispirazione che lo affliggevano, nel luglio del 1960 lo scrittore lasciò l?isola per far ritorno negli Stati Uniti.

Ma Recchia non si ferma qui. Sfruttando qualche appiglio ma non senza forzature, pone lo scrittore al centro di una torbida rete di intrighi tesa tra Cuba e gli Stati Uniti, che coinvolge Castro, Kennedy, i servizi segreti e la mafia e inghiotte per vie diverse Hemingway, Marylin Monroe e lo stesso presidente americano. Uno scenario suggestivo, che attinge a piene mani alla ?teoria della cospirazione? ma non convince, specie a riguardo del legame politico del protagonista con Cuba.

In proposito esistono, nettamente contrapposte, due scuole di pensiero. Secondo la prima teoria, sostenuta tra gli altri da Norberto Fuentes in ?Hemingway en Cuba?, lo scrittore era, se non vicino, tutt?altro che ostile a Castro. Una prova a sostegno di questa tesi sarebbe la propensione di Hemingway verso la vita avventurosa, la sua passione per le imprese temerarie e romantiche. La consacrazione, invece, arriverebbe da una foto che ritrae Hemingway e Castro a pesca sulla Pilar, la mitica barca del premio Nobel. Un uomo vecchio con la barba bianca e uno più giovane con la barba scura ridono insieme e mostrano orgogliosi una grossa preda: Hemingway sembra di fronte al suo ?alter ego? in divisa da guerrigliero.

Altra visione di un Hemingway ?revolucionario in pectore?, però, la dipinge nel romanzo ?Adios Hemingway? Leonardo Padura, secondo cui, pur risiedendo a lungo a Cuba, il premio Nobel rimase sempre estraneo alle vicende politiche dell?isola. Non era ostile al regime di Batista, che, pur nell?estrema corruzione, consentiva a benestanti e ospiti illustri, come lo scrittore americano, un elevato tenore di vita. Il regime gli concesse perfino un?onorificenza, che lui non si premurò affatto di rifiutare.

Con Batista, poi, Hemingway aveva stipulato un ?patto di non belligeranza?. Lo scrittore si offriva come testimonial di Cuba, per catalizzare l?attenzione del mondo culturale sull?isola; in cambio Batista garantiva alla sua dimora, la Finca Vigia, una specie di extraterritorialità. La villa comprata dalla terza moglie di Hemingway, Martha Gellhorn, in cui per tutta ricompensa lo scrittore si stabilì con la nuova consorte Mary Welsh, diventò una sorta di enclave, uno Stato nello Stato con una vita a sé e una ?costituzione? completamente autonoma. Tutto lascia pensare che lo scrittore americano volesse rinnovare il patto anche col regime di Castro.

Del resto Hemingway non provava grande interesse per la vita sociale dell?isola. Per lui Cuba era una riserva di ispirazione, lo sfondo ideale per mettere in scena un?altra delle sue grandi passioni. Cuba stava alla pesca come l?Africa stava alla caccia e la Spagna, ovviamente, alla corrida. Le giornate dello scrittore trascorrevano tra interminabili battute di pesca a bordo della Pilar, alla sfrenata ricerca di piaceri mondani o a scrivere nell?isolamento della Finca Vigia. Erano un continuo tributo e una preparazione alla scrittura, linfa per il suo genio creativo.

Per Cuba, invece, Hemingway è stato un cimelio vivente e poi, dopo la sua morte, un?enorme attrattiva turistica. Oggi può diventare addirittura qualcosa di più.

Nel corso degli anni alla Finca Vigia, trasformata in museo dal governo di Castro, sono stati ritrovati migliaia di documenti inediti. Il testo originale dell?epilogo di ?Per chi suona la campana?, scritti sparsi, lettere, appunti, annotazioni. All?inizio del 2009, grazie alla collaborazione tra il museo cubano, il centro di Studi Sociali di Washington e la Biblioteca Kennedy di Boston, questi documenti sono stati catalogati, digitalizzati e messi a disposizione di studiosi e ammiratori dello scrittore.

In piena era Bush, dunque, il mito di Hemingway ha eluso le maglie dell?embargo, aprendo una breccia che l?amministrazione di Obama, dopo aver proclamato un ?nuovo inizio? delle relazioni con Cuba, non perderà l?occasione di allargare.

Ambasciatore di pace, ponte ideale per la riconciliazione di due popoli: è questo l?ultimo alloro, postumo, dell?inimitabile Papa. Altro che strappare ai pescecani una gigantesca, inutile lisca di pesce??Che sfacciata buonasorte!?, gli direbbe con un filo d?invidia la sua creatura più celebre, il vecchio sfortunato pescatore Santiago. ?Che fascino straordinario!?, aggiungiamo noi ad onor del vero.
Se l?avesse saputo forse Hemingway ne avrebbe tirato fuori una storia. O forse ci avrebbe bevuto su un Daiquiri.


Showing 1-10 of 148

1 2 3 4 5

... 15

Next >>